Le ferree regole della fotografia di ritratto

Visto che in molti mi chiedete tutorial sul ritratto, scrivo questo breve articolo nella speranza possa servire a qualcuno.

Dunque, vediamo insieme quali regole seguo abitualmente.

Regola 1: Non ci sono regole!
Semplice no? Una sola regola da ricordare.. =)
Ogni volta che sentirete parlare di regole, date retta a me.. fate l’esatto contrario.. Vediamo dunque le 10 regole più comuni da non rispettare:

  1. La regola dei terzi
    Ultimamente, e non solo, è molto in voga sui forum criticare le foto perchè non sono inquadrate secondo la regola dei terzi.. ma scusate, dove sta scritto che dobbiamo inquadrare tutti allo stesso modo?? Fidatevi di me, vi dico che non sta scritto da nessuna parte.. la buona inquadratura è quando il fotografo, guardando dentro il mirino, sente l’istinto di premere l’indice destro.. muovetevi in continuazione fino a che non sentirete questo istinto!

    A smile of hope

  2. Le famigerate focali da ritratto
    A detta di molti pare che sotto gli 85mm non si possano fare ritratti… Mi risparmiate di commentare sta boiata?? Anzi, ve la commento con un immagine.. 12mm su formato pieno..

    Hypnosis

  3. Cestinare i ritratti con gli occhi chiusi
    Ahssì?

    [Explored] A smile straight to the heart

  4. La messa a fuoco và sull’occhio
    Come dargli torto del resto…

    Bokeh playing

  5. Non bruciare i bianchi
    Anche questa sui forum và per la maggiore.. sul bianco e nero poi! Pensiamo invece a fare una buona esposizione in funzione della luce che abbiamo..

    MY sexy thing ♥

  6. Non tagliare la testa alle persone
    Ehggià.. molti preferiscono una testa non tagliata a uno sguardo profondo.. non diamogli retta!

    [Explored and frontpage] Sun pattern

  7. Le ombre devono essere morbide
    Eeeeh.. infrangere le regole è più forte di me… che ci posso fare??

    [Explored]Summer's first warms

  8. Evitiare elementi di disturbo nella scena
    Eh già.. anche qui sui forum si sbizzariscono!

    Wild sight

  9. Usare sempre punti di ripresa bassi per slanciare le figure
    A me invece scattare dall’alto piace un sacco!

    50mm of sensuality

  10. Non scattare mai nelle ore centrali della giornata
    E io vi dico fatelo! Accuratevi solo di tenere il viso del soggetto all’ombra..

    Joyful joyful joyful!!!

Ne avete altre? Avanti ditemi.. sono pronto a smentirle tutte! 😉

10 pensieri su “Le ferree regole della fotografia di ritratto

  1. Bravo Gianmaria. Le regole, quando le hai imparate, puoi permetterti di non seguirle più. Uscire dagli schemi per fermare quell’attimo, sempre.
    Rispecchia quello che penso anche io.
    Ti stimo

  2. E pensare che nella quinta foto il soggetto mi pare di averlo già visto,dato che viene dal mio stesso paese eheheheheh…E credo anche sia stata la ex ragazza di mio fratello (in un tempo molto lontano)

    Bravo Gianmaria, è da quando hai il vecchio sito che ti seguo,seguo i tuoi tutorial e tutto..mi stai dando una mano incredibile senza accorgetene..

    Ps: http://www.flickr.xom/photos/t0ffin0 sono io..

    • Ciao Fabio!

      Grazie per il passaggio e per il commento che mi ha fatto molto piacere.. la ragazza della quinta foto è la mia ex 🙂

      A presto!

      Giamma

  3. bellissimo questo articolo!! 🙂
    come ho scritto sulla tua pagina FB, trovo che i tuoi scatti siano veramente emozionanti… complimenti sinceri!
    Tamara

  4. Sono profondamente d’accordo con le TUE 10 non-regole!!
    A mio avviso, la fotografia è la più soggettiva delle arti che l’uomo possa praticare dunque non ha senso imporre degli standard da seguire. La foto bella è quella che viene fuori da uno scatto comandato dallo spirito come i tuoi scatti dimostrano!!
    Della serie “…è bello ciò che piace!”

  5. Stavo giusto per vedere quali erano queste regole FERREE..poi ho letto e: meno male. Bravo.
    Forse l’articolo non è nuovissimo (capito da Google per ricerche correlate al ritratto), ma ti segnalo un problemino con qualche foto presa da flickr rimossa dagli autori!

I commenti sono chiusi.