iPad e fotografia

Prima di comprare l’iPad ero molto scettico sulla sua reale utilità e praticità. Ero il primo a mettere in dubbio la sua strana collocazione tra smartphone e pc (iPhone e MacBook per gli amanti della mela come me 🙂 ). Dopo solo qualche giorno di utilizzo però devo ammettere di non riuscire più a farne a meno, tanto che la mia morosa ha minacciato di farmelo volare dalla finestra! 😀 Ma a cosa serve un iPad? E in che modo può rendere più comoda la vita a noi fotografi? Cerchiamo di scoprirlo insieme..

iPad

Se vi piace viaggiare (specie con le compagnie low cost) saprete benissimo quanto siano restrittivi i controlli sui bagagli e quindi capite bene che risparmiare il peso di un portatile non è proprio cosa da poco. Fino ad oggi ho sempre dovuto sacrificare vestiti e accessori per far rientrare il peso del MacBook nello zaino da viaggio (con Ryanair, mentre Easyjet non ha limiti di peso, ma solo di volume), mentre con iPad riesco ad evitare questo risparmio! E il bello è che, con il tablet Apple, non sento per nulla la mancanza del portatile. Infatti posso comodamente navigare, gestire le mail e il sito, leggere le news, frequentare i forum, etc senza avere l’impiccio di un portatile che, per quanto piccolo, richiede sempre un appoggio.. per non parlare dell’elevatissima autonomia dell’iPad, nemmeno paragonabile a quella del MacBook..

Ok, fin qui però vi ho solo parlato dei vantaggi che si possono avere in termini logistici.. vediamo piuttosto in che modo può essere d’aiuto a un fotografo..

Ricordiamoci che i tablet ormai hanno raggiunto memorie molto capienti e questo ben si presta all’archiviazione dei files.. feature molto importante quando si è in giro per giorni e si tende a tenere tutto su una scheda fino alla fine del viaggio.. infatti il rischio di perdere tutto è elevato e se quel “tutto” è lavoro, sono problemi grossi da gestire! Se invece quel “tutto” sono le foto rubate alla moglie in evidente sovrappeso in costume, non avrete da preoccuparvi.. 😉 Tornando seri (ma non troppo eh!), vi basterà dotarvi del Camera Connector Kit e potrete collegare all’iPad la vostra fotocamera, oppure direttamente la scheda di memoria SD e ottenere un backup completo delle vostre immagini (RAW e JPEG).. figo no??

Camera connector kit

Inoltre con l’avvento dell’iPad2, la potenza di calcolo del tablet ha raggiunto livelli che rendono possibile l’editing foto anche con immagini dall’elevato numero di megapixel, ma soprattutto ha reso possibile l’utilizzo del formato RAW.. eh già.. avete capito bene.. potrete fare post-produzione direttamente dall’iPad! Personalmente non è una cosa che reputo fondamentale.. in camera chiara preferisco lavorare comodamente dal 24″, ma, per quelli che non amano passare ore a fare post-produzione davanti al pc, questa è una validissima alternativa che permette di riempire i momenti morti dei viaggi o delle giornate..

Snapseed sample

Altri comodi usi dell’iPad sono la possibilità di avere sempre con se il proprio portfolio in maniera elegante e moderna, il poter condividere le immagini in maniera istantanea grazie alla rete 3G e il poter far vedere ai vostri clienti le immagini appena scattate risparmiandogli la tortura del monitor LCD della macchina.. 😉

Vediamo ora insieme qualche applicazione carina che mi sento di consigliarvi:

  • Snapseed: un app di photo editing con effetti molto carini e la possibilità di interventi localizzati.. supporta il formato RAW ed è quindi molto apprezzata dai fotoamatori evoluti.. chiaramente non è l’unica, ma mi ci trovo bene e non sento la necessità di provarne delle altre..
  • SyderGallery: app ufficiale della Datacolor.. permette di calibrare lo schermo dell’iPad a chi già possiede una sonda come lo Spyder3.. davvero molto comoda per evitare problemi di dominanti durante la presentazione del portfolio ai clienti..
  • Capture Pilot: app ufficiale della Phase One.. permette di comandare la maggior parte delle macchine fotografiche direttamente dall’iPad, usandolo come comodo schermo Live-View..
  • Dropbox: se siete ossessionati dalla possibilità di perdere i dati, con questa app potrete archiviarli in questo spazio web online e trovarli comodamente sincronizzati sul pc di casa..
Ora non pensiate che sia qui a fare propaganda alla Apple, perché a me non ne viene in tasca nulla e loro non penso ne abbiano bisogno..! però devo ammettere che mi son trovato davvero bene e mi son sentito in dovere di consigliarvi questo moderno binomio figlio del digitale!

2 pensieri su “iPad e fotografia

  1. Incuriosito da un post sul blog di ipaddisti mi son messo a fare delle ricerche sul binomio “iPad” e “fotografia” e sono arrivato qui, molto interessante! Ormai è anche pieno di utili app per noi appassionati di fotografia e tecnologia… un saluto!

I commenti sono chiusi.