Sviluppo RAW di primavera

Dopo sto periodo di acque torrenziali, è finalmente tornato il sole! E visto che siamo in primavera, ci ha regalato anche un bel cielo blu profondo.. quale miglior modo per rilassarsi dopo un esame in università, se non uscire a fare due foto?? Nessuno! Quindi oggi pomeriggio ho preso la bicicletta e sono andato per campi nel mio paese, Cornaredo.. pedala e pedala.. fino a quando trovo questa scenetta molto bucolica.. gli alberi, il canale, i campi e lui, il cielo! Prendo la macchina e mi porto a casa una bella panoramica.. ecco a voi il risultato!

Deep blue sky

Leica M9, Voigtlander 28mm ƒ2 Ultron

(Qui potete trovare una versione a risoluzione maggiore)

E ora veniamo al tema dell’articolo di oggi.. lo sviluppo RAW.. o meglio, l’importanza di scattare in RAW..

Il RAW è il formato digitale grezzo sfornato direttamente dalla macchina e contiene molte più informazioni rispetto al semplice JPEG che è disponibile di default.. inoltre ci permette di lavorarlo molto di più in post-produzione senza perdere di qualità.. ci consente di settare comodamente dal pc di casa i parametri come WB, contrasto, saturazione, etc prima di convertirlo in JPEG..

Insomma, quello che sto cercando di dirvi è che lo sviluppo RAW è parte integrante del workflow digitale.. equivale allo sviluppo delle pellicole.. non se ne può fare a meno per ottenere risultati al top!

Chiaramente scattare in RAW comporta anche dei contro.. infatti, scattando in questo formato, otteniamo dei files che sono poco saturi e con poco contrasto.. insomma un pò bruttini da usare così come usciti dalla macchina.. e quindi dobbiamo svilupparli uno a uno per poter sfruttare tutte quelle informazioni in più che abbiamo a disposizione.. per farvi un esempio prendo proprio la foto in questione.. qua sotto potete vedere il confronto tra l’originale e la post-prodotta a partire dal RAW.. passate il cursore sopra l’immagine per vedere la differenza..

RAW comparison

Attenzione però.. io non ho usato nessun effetto mirabolante in questa foto.. non ho alterato la realtà.. ho cercato solamente di ripristinare i colori e i contrasti che i miei occhi hanno visto e che non ho ritrovato nel file della macchina..! Altrimenti dovremmo parlare di fotoritocco, ma sarebbero un altro paio di maniche.. 😉

3 pensieri su “Sviluppo RAW di primavera

  1. Ciao Gianmaria , e complimenti come sempre,
    per la visualizzazione dell’ immagine prima/dopo con il passaggio del mouse che tipo di programma o funzione hai utilizzato? mi piacerebbe implementarlo nel mio sito. grazie

  2. ciao giammaria, molto bella la foto ed è spaventosa la differenza tra prima e dopo la cura raw…ma posso chiederti cosa hai fatto nello specifico in PS???

    Grazie mille

    Nicola

I commenti sono chiusi.