Conversione Bianco e Nero Digitale [2.0]

Tempo fa scrissi questo tutorial per fare capire l’importanza di una buona conversione Bianco e Nero e per fare una panoramica sui vari metodi disponibili.. oggi voglio illustrarvi passo passo come leggere un’immagine per poterla convertire al meglio..

Piccolo inciso: avete capito bene, il tutorial riguarda la “sola” lettura dell’immagine e non la procedura passo passo.. perché? Per due semplici motivi.. il primo che così questo metodo è applicabile con qualsiasi software ognuno voglia usare.. e il secondo è che il capire di quali interventi un’immagine necessiti, è ben più importante del capire come si attuino i vari passaggi (per quello c’è youtube che vi spiega tutto per benino.. sudate un pò!! 🙂 )..

Veniamo a noi.. l’immagine che andiamo ad analizzare è questa..

Seascape

Vediamo prima di tutto il file come uscito dalla macchina.. Continua a leggere..

L’importanza di una buona conversione Bianco e Nero

Oggi ho realizzato qualche scatto con Sophie, una mia amica australiana in Italia a studiare. Purtroppo non ho avuto modo di organizzare nulla per il caso e mi sono inventato sul momento una location e un mood.. la luce dura del pomeriggio non mi è stata d’aiuto, ma come sempre in questi casi le soluzioni sono due: o il controluce, o l’ombra aperta.. soluzioni che ho messo in pratica rispettivamente nella prima e nella seconda foto.. 🙂

Sophie in the wind

Summer light pattern

“Stranamente” ho optato per il Bianco e Nero.. 😀 Oh, non c’è nulla da fare, mi piace troppo e non riesco a farne a meno.. credo che un bianco e nero fatto come si deve possa battere qualsiasi foto a colori.. anzi sono convinto che le mille sfumature di grigio possano letteralmente “colorare” l’immagine.. come? Vi metto qua sotto le foto originali solamente desaturate.. passateci sopra il cursore e vedrete la differenza con quelle convertite.. ecco quello che intendo.. 😉

RAW comparison

RAW comparison

Attenzione però.. non pensiate che una buona conversione sia frutto solamente del digitale.. una volta con la pellicola questo compito era lasciato allo stampatore, che curava con perizia la scelta delle carte e dei liquidi, nonché il processo di stampa con i vari scherma e brucia.. insomma, torno a ripetere che il digitale non si è inventato nulla in questo.. 😉

Lisboa 10×10

Anziché mettere mille post diversi, preferisco farvi dare un’occhiata ai miei scatti portoghesi tutto d’un fiato.. in fondo è solo una piccola selezione di 10 foto, ma penso che rappresentino al meglio il mio modo di scattare, di vedere il mondo e il mio stile..

Ecco a voi Lisboa 10×10.. 10 fotografie per 10 giorni..! 🙂

The time goes by
Costa da Caparica
Sense of protection
Carpe diem
Street tree
Thoughts
Waiter's shopping
Ooooh!
Stardust kiss!
On the way back

E infine la 11°.. non è parte di questa collezione, ma è..

..il motivo grazie al quale esistono queste foto..
..la mia musa ispiratrice..
..la persona a cui dedico questo lavoro..
..la persona che amo e che ringrazio..

..è Giulia..! 🙂

Lovely wind

Buona visione! 😉