La Leica che vorrei…

Leica ha annunciato proprio in questi giorni un’edizione speciale della serie M. La M 60 (così è chiamato il modello) celebra i 60 anni del sistema M ed è stata curata nel design da De Silva. Leica ha annunciato che la M60 verrà prodotta in soli 600 esemplari ad un prezzo, non proprio allettante di 15000€ circa.

Il concetto alla base di questa macchina è tornare all’essenzialità della fotografia, infatti, senza schermo ne inutili tasti, quello che si vuole ottenere è una semplificazione all’estremo dell’esperienza di utilizzo del mezzo fotografico. Un’idea che mi fa impazzire! Un modo fantastico per disintossicarsi dal bombardamento di tecnologia a cui siamo oggi sottoposti.

Certo però che quel prezzo non è proprio un ostacolo da nulla. Anzi! E quindi, visto che certamente una macchina del genere non potrò mai permettermela, mi son messo e me ne sono creata una virtuale, tutta mia, nella speranza che un giorno Leica esaudisca i miei desideri! 🙂

My dreamed Leica

What’s in my bag #updated

Siccome molti di voi mi chiedono con cosa scatto, eccomi a scrivere questo articolo.. 🙂 Non ne ho mai fatto un mistero dell’attrezzatura che uso, infatti la reputo sì importante, ma non fondamentale.. In ogni caso, ecco a voi..

What's in my bag, updated

In ordine sparso:

  • Nikon D800
    • Nikon 14-24mm ƒ/2.8 AF-S
    • Nikon 50mm ƒ/1.2 AI-S
    • Samyang 85mm ƒ/1.4 AE
    • Nikon 135mm ƒ/2 AF-D DC
  • Leica M6
    • Leica Summilux 35mm ƒ/1.4
  • Nikon 28ti

Spero di poter aggiungere presto al corredo la nuova Ricoh GRD.. vedremo.. stay tuned! 😉

La mia non-borsa per fare street

E’ finalmente arrivato l’interno per la mia tracolla.. così posso definitivamente abbandonare tutte quelle orrende borse tecniche che sembrano dire “sono piena di attrezzatura fotografica, rubami!”.. ok, forse per un sistema reflex è una soluzione un pò scomoda per via delle dimensioni contenute, ma per chi è in possesso di sistemi mirrorless è un modo molto furbo per portarsi in giro macchina e obiettivi nell’assoluto anonimato (cosa fondamentale nella street!)..

Ma vediamo com’è fatto.. l’interno misura internamente 29cm x 15.5cm x 14cm, mentre occupa esternamente 32cm x 18cm x 15cm.. è rivestito esternamente di una copertura antipioggia ed è imbottito all’interno.. qua sotto qualche immagine dentro e fuori dalla mia tracolla con all’interno:

  • M9 + 28mm
  • 15mm
  • 50mm
  • Accessori vari

Interior Interior Interior Interior

Se ne volete uno, vi basterà cercare “Partition bag” su ebay.. vi uscirà lo stesso mio modello più altri tipi.. sono tutti più o meno valdi.. scegliete voi in vase al vostro stile e alle dimensioni che che preferite..