Bergamo, città alta al tramonto

Adoro la mia città natale, Bergamo. E’ una città fantastica e, non a caso, ce la invidiano in tutta Europa. Purtroppo noi italiani spesso sottovalutiamo il nostro patrimonio e ci lasciamo sedurre solamente da capitali più blasonate, tralasciando le bellezze che abbiamo a pochi passi fuori di casa. Ma questo è un blog di fotografia e non voglio tediarvi con queste questioni. 😀

Veniamo alla foto di oggi, eccola..

A really nice place

Sabato pomeriggio, città alta appunto, al tramonto, una signora legge il suo libro godendosi la calma e la tranquillità di questo luogo. Un ultimo tiepido raggio di sole la bacia alle sue spalle. Ogni tanto passa qualcuno, ma qui non c’è spazio per la frenesia. Ho voluto riprendere la scena nel suo insieme, senza avvicinarmi troppo. Volevo ricreare questo punto di vista da spettatore lontano, dando un senso di intimità alla scena. Avrei potuto avvicinarmi, ma poi la scena sarebbe stata scontata e mi sarei perso le “quinte” naturali regalatemi dagli alberi in primo piano.

Ho anche registrato il time lapse della post-produzione, per chi volesse avere meglio un’idea del lavoro che ho svolto.

Inoltre, se siete interessati ad approfondire queste tecniche di elaborazione, date un’occhiata alla mia pagina dedicata ai corsi di Photoshop! 😉

Il prato al tramonto

E’ da qualche giorno che sto pensando di realizzare uno scatto da questo punto.. non è lontano da casa mia e lo conosco abbastanza bene, tuttavia non ho mai trovato condizioni di luce ottimali.. in attesa di trovarle ieri ho fatto un sopralluogo per provare l’inquadratura.. in realtà è andata meglio del previsto, con un caldo controluce sul prato davanti a me.. per l’esposizione ho dovuto usare un filtro graduato da 3 stop sul cielo (Lee GND 0.9), altrimenti avrei avuto un cielo slavato completamente senza dettagli..
Ho deciso di pubblicarla lo stesso, anche se non è certamente la foto che in mente.. quella arriverà.. speriamo! 🙂

The light finally came

Nuvole estive e giochi di luce

Oggi pomeriggio non sapevo cosa fare, però avevo voglia di staccare un pò e stare in mezzo alle mie montagne.. così, visti i nuvoloni estivi di oggi, appena finito di lavorare al ristorante, prendo l’attrezzatura e mi dirigo verso il Lago Moro (a Foppolo, circa 2300m di quota) alla ricerca di qualche inquadratura interessante.. in particolare ho voluto cercare un punto che mi permettesse un panorama aereo sulla Val Carisole, per catturare nel miglior modo possibile le nuvole e le loro ombre a terra.. trovato il punto, la cosa più difficile è stata calcolare una buona esposizione.. infatti ero controluce e l’unico modo per uscire senza bianchi bruciati è stato usare un filtro digradante da 3 stop, in particolare un Lee GND da 3 stop.. col filtro è stato tutto molto più semplice, un paio di letture, impostata la macchina ed ecco il risultato..!

It was the light again

Mi è bastato stare un’oretta tra i miei monti per sentirmi completamente rigenerato.. fotografia e montagna.. il mio binomio preferito! 🙂

Metto anche un paio di foto del “backstage”.. 😀

Oggi va così... #foppolo
Guardando nel mirino vedo questo e godo :) #foppolo

Uscita notturna sotto il Pizzo del Diavolo

L’estate prosegue e con lei le uscite fotografiche in notturna in compagnia di mio cugino e della mia ragazza (ormai eletta ad assistente ufficiale 😀 ).. questa notte la location è stata la piana del Rifugio Fratelli Calvi, zona molto suggestiva per la presenza del Lago Rotondo e il pizzo del Diavolo a fare da sfondo in lontananza..

Soggetto di queste uscite è sempre la Via Lattea, molto alta nel firmamento in questo periodo dell’anno.. per questo per riuscire a catturarla per intero è necessario ricorrere a delle panoramiche piuttosto complesse da realizzare.. entrambe le immagini sono composte da 23 scatti per un totale di 180° di angolo di campo.. l’esposizione, ormai piuttosto collaudata, è ƒ2.8 – 10″ – ISO3200 e l’attrezzatura è l’insostituibile accoppiata D800 e 14-24..

Ora basta parole, passiamo alle immagini e lasciamo che siano loro a descrivere la bellezza del luogo! 🙂

Milky Way over the Devil's Peak Lake and stars
Per vederle a una risoluzione migliore, cliccate sulle immagini 😉

Sole di mezzanotte

Questa notte io e un paio di miei cugini siamo usciti a fare qualche scatto.. avevamo in mente degli scatti con le stelle, ma abbiamo dovuto fare i conti con la luna quasi piena che ci ha cambiato le carte in tavola.. non ci siamo comunque arresi e ci siamo diretti lo stesso verso il lago Moro (2200m) per portare a casa qualche scatto con questa luce particolare.. arrivati al lago abbiamo provato qualche inquadratura, ma non eravamo convinti, allora abbiamo deciso di alzarci ancora un pò in quota fino al passo di Valcervia (circa 2400m).. da qui si sono riuscito a inquadrare il lago e il Pizzo Corno Stella insieme.. la luce (si camminava tranquillamente senza torcia) ha fatto il resto! 🙂

Full moon like the sun